Il lander Philae conclude la sua missione sulla cometa

By | 27 luglio 2016

La missione Rosetta sulla cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko sta arrivando alla sua fine. Il 27 Luglio 2016, dopo un’avventura iniziata dodici anni fa (senza contare la fase progettuale), la sonda Rosetta disattiverà per sempre l’ESS, l’Electrical Support System, il sistema di comunicazione utilizzato per scambiare dati con Philae, risparmiando così l’energia per il gran finale della missione con l’atterraggio sulla cometa, isolando definitivamente il piccolo lander anche dal centro controllo ESA.

Ricordiamo che l’ultima comunicazione tra le due sonde è avvenuta ormai più di un anno fa: il 9 Luglio 2015 ma questa volta è stata una decisione ufficiale e definitiva del centro controllo.

La missione è iniziata nel 2004 ed è stata eccezionale sotto molti punti di vista. Il più importante di tutti riguarda il fatto di aver inviato per la prima volta nella storia una sonda artificiale in orbita attorno ad una cometa ed aver fatto atterrare con successo un lander sulla sua superfice.

 

chdthfswoaabbkb

 

Tutto questo dopo aver tenuto le apparecchiature in stato di stand-by per ben tre anni e dopo un viaggio di 413 milioni di chilometri.

Inoltre, nel suo viaggio decennale, Rosetta ha avuto modo di studiare due importanti asteroidi, prima di entrare nella sua fase di stand-by: 2867 Steins (nel 2008) e 21 Lutetia (nel 2010).

I dati raccolti sono incredibili: sia per la struttura bizzarra e totalmente inaspettata della cometa, sia per la composizione chimica che lascia intravedere nuove teorie sulla formazione della vita sul nostro pianeta.

Gli scienziati avranno di sicuro moltissimo sul quale lavorare nei prossimi decenni, grazie a questa epocale missione!

L’Agenzia Spaziale Europea ha adottato la politica di “umanizzare” le sonde creando dei personaggi a fumetti, animazioni e degli account su Twitter che colloquiassero con il pubblico, aggiornandolo sugli sviluppi in maniera simpatica e coinvolgente.

É proprio tramite i tweet del lander Philae che l’agenzia ha comunicato lo spegnimento dei sistemi e la decisione di far atterrare Rosetta sulla cometa, il 30 di Settembre a conclusione ufficiale della missione:

https://twitter.com/Philae2014
https://twitter.com/ESA_Rosetta

L’ hashtag usato è ‪#‎GoodbyePhilae‬ e come tutti gli altri utilizzati (nel 2014, ad esempio, in attesa di sapere se la sonda si fosse riaccesa, venne utilizzato l’hashtag #‎rosettaarewethereyet ) ha riscosso un grande successo: gli amici del lander stanno spedendo cartoline virtuali da tutto il mondo per tenere compagnia a Philae!

Su Facebook è possibile segure gli sviluppi della missione e, eventualmente, mandare un saluto alle due sonde sulla pagina ufficiale:

https://www.facebook.com/RosettaMission

‪#‎esa‬ ‪#‎philae‬ ‪#‎cometa67P‬ ‪#‎noidiminerva‬

FONTI
http://sci.esa.int/rosetta/
http://www.esa.int/ESA
http://www.rosetta-campaign.net/home
http://theskylive.com/67p-info


Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

One thought on “Il lander Philae conclude la sua missione sulla cometa

  1. Pingback: IL LANDER PHILAE CONCLUDE LA SUA MISSIONE SULLA COMETA — pensiero scientifico – leggereecommentareblog